Durc in regola per fruizione del credito d’imposta 4.0

naspi-inps-2-2

Per fruire del credito d’imposta Industria 4.0 è necessario che le imprese controllino di avere il Durc in regola e di non aver subito sanzioni interdittive.

La L. 160/2019, infatti, prevede cha la fruizione del beneficio spettante sia condizionata al rispetto della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, applicabile in ciascun settore e al corretto adempimento degli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

Il Sole 24 Ore