Aumento detrazione spese veterinarie

veterinario_cane_gatto_-1024x515

L’art. 1, c. 333 L. 178/2020 dispone, attraverso la modifica dell'art. 15, c. 1, lett. c-bis Tuir, che per le spese veterinarie sostenute dal 1.01.2021, per la cura di animali legalmente detenuti a scopo di compagnia o per la pratica sportiva, spetta una detrazione dall'imposta lorda, pari al 19%, fino all'importo massimo di 550 euro (anziché 500 euro), limitatamente alla parte che eccede 129,11 euro.

La detrazione si riferisce alle spese sostenute per le prestazioni professionali dei medici veterinari, per gli importi corrisposti per l'acquisto di medicinali, nonché per le spese per analisi di laboratorio e interventi presso cliniche veterinarie.

Italia Oggi