Superbonus: nuova area tematica nel sito del Presidente del Consiglio

bd29ce85a1bfd765db56fb3baaaa5d72-U204379124865hG--835x437@IlSole24Ore-Web

Ormai la maxi detrazione del 110% sta diventando oggetto di molte piattaforme per la cessione del credito, lo sconto in fattura.
Si veda ad esempio SiBonus, la piattaforma di InfoCamere che permette l’incontro fra domanda e offerta:
di coloro che vogliono cedere la detrazione derivante dagli interventi previsti dall’art. 119, DL 34/2020, e coloro che sono disponibili alla acquisizione della stessa, nonchè, il superbonus, è diventato protagonista di molti siti web che a titolo informativo riepilogano quali sono i tratti fondamentali di questa agevolazione.

La detrazione del Superbonus passa attraverso infocamere Ora, anche la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha avviato un’area dedicata finalizzata alla illustrazione di come funziona il superbonus. L’area ed i suoi contenuti sono visionabili al link:

Superbonus 110% per i cittadini
Immancabile è la sezione dedicata alle Faq che da sempre caratterizza i siti web del governo.
In tale area si possono trovare le risposte alle domande più frequenti.

In particolare, le Faq sono suddivise per argomento sulla falsa riga di quello che è il contenuto della

Circolare 24/E/2020 A01 -
Soggetti beneficiari A02 -
Tipologie di immobili ammessi
A03 - Interventi trainanti
A04 - Interventi trainati
A05 - Installazione di sistemi solari fotovoltaici
A06 - Limiti di spesa agevolabili
A07 - Esempi concreti
A08 - Opzione per cessione e sconto in fattura
A09 - Rilascio attestazioni e asseverazioni
A10 - Adempimenti
A11 - Visto di conformità

Un’altra importante area è quella di rimando alle aree dedicate al superbonus degli altri siti istituzionali.

Il tutto è presentato dal Sottosegretario Fraccaro che si esprime affermando che "L’idea del Superbonus nasce dalla voglia di contrastare con una sola misura le due grandi sfide della nostra epoca: da una parte, l’emergenza economica che vivono i nostri cittadini e le nostre imprese, con milioni di disoccupati e tante crisi aziendali; dall’altra, l’emergenza climatica che mette a rischio la salute e la sopravvivenza del nostro pianeta".

Da ultimo si segnala la possibilità di inviare quesiti al fine di ottenere risposte a quelle domande che non sono presenti nelle Faq, ciò attraverso un percorso guidato, dove indicando i propri dati anagrafici ed un breve messaggio illustrativo della situazione è possibile ottenere una prima sommaria risposta che viene successivamente pubblicata fra quelle già presenti.