Contributo a fondo perduto del Decreto Ristori

imu

Il Decreto Risori Bis ha introdotto nuovamente la misura del contributo a fondo perduto per le attività colpite dalle restrizioni per impedireil diffondersi del Covid-19.

Tuttavia, questa versione è volta a premiare i beneficiari secondo una scala di valori proporzionale all’ampiezze delle misure restrittive subite per effetto dei D.P.C.M.24.10.2020 e 3.11.2020.

Infatti, per definire la possibilità di accedervi e l’ammontare occorreprendere in considerazione l’area in cui è ubicato il domicilio fiscale o la sede operativa dell’attività (area gialla, arancione o rossa), il codice Ateco prevalente del beneficiario, la dimensione dell’impresa e la differenza tra il fatturato realizzato ad aprile 2019 e quello conseguito ad aprile 2020 (è necessario superare il 33%).

Il Sole 24 Ore