Abusi edilizi e superbonus

appalti

È possibile beneficiare del superbonus con interventi su immobili con abusi edilizi; tuttavia, è necessario valutare ogni caso.

Infatti, se tale possibilità è garantita a fronte di abusi condonati o sanati con le cosiddette Cila/Scia tardive o mediante l’accertamento di conformità, è invece impossibile l’applicazione del superbonus se gli abusi non sono sanati o non sono sanabili.

Nel caso di abusi parziali, la domanda deve essere negata se gli interventi oggetto della richiesta di agevolazione fiscale interessano proprio le porzioni immobiliari illegittime; si potrà avere il via libera, invece, se gli abusi edilizi riguardano parti dell’immobile diverse da quelle oggetto di richiesta dell’agevolazione.

Il Sole 24 Ore