Obbligo di tracciabilità delle spese detraibili

BUSTE PAGA

L’obbligo di tracciabilità delle spese (visite mediche private, scuola, università o attività sportive) ai fini della detraibilità Irpef non introduce vincoli ulteriori;
pertanto, l’onere si considera sostenuto dal contribuente al quale è intestato il documento di spesa, indipendentemente dal familiare che materialmente esegue il pagamento.

È inoltre consentito sostituire la prova cartacea del pagamento tracciato con apposita annotazione sull’originale del documento di spesa rilasciato del percipiente, a patto che l’annotazione avvenga a cura di quest'ultimo (interpello 2.10.2020, n. 431)

Il Sole 24Ore