Casi particolari in tema di contributo a fondo perduto

agevolazioni_onlus

Con la risposta all’ interpello n. 401/2020, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che le somme ricevute a titolo di rimborso spese per le trasferte dei consulenti e dipendenti della società presso aziende committenti sono rilevanti ai fini della determinazione della soglia di accesso al contributo a fondo perduto di cui all’art. 25 D.L. 34/2020.

Con l’interpello n. 403/2020, l’Agenzia ha chiarito che può accedere al beneficio del contributo a fondo perduto la società costituita nel 2019 a seguito di una scissione parziale proporzionale; i requisiti di accesso dovranno essere determinati in relazione all’ammontare dei ricavi e del fatturato riferibili al ramo di azienda oggetto di assegnazione.

Con la risposta all’interpello n 405/2020, l’Agenzia infine estende il bonus anche alle aziende che si trovano in uno dei comuni colpiti da eventi calamitosi a condizione che gli stati di emergenza fossero ancora in atto alla data di dichiarazione dello stato di emergenza per Covid-19.