Covid-19, opzioni per colf e badanti

contributi-lavoro-domestico-2018-versamento

Allo stato attuale non sono previste misure per colf e badanti in relazione all’epidemia.

Alle famiglie rimangono le seguenti opzioni:

- anticipo delle ferie (26 giorni);
- aspettativa retribuita;
- permessi non pagati: il datore è esonerato anche da contributi, tredicesima e Tfr;

- licenziamento: vige l’obbligo di preavviso parametrato all’anzianità di servizio e alle ore lavorate (15 giorni, fino a 25 ore settimanali e con 5 anni di anzianità; 30 giorni oltre i 5 anni di anzianità) 8 giorni sotto 25 ore settimanali e fino a 2 anni di anzianità;
15 giorni oltre i 2 anni di anzianità);
al lavoratore licenziato spetta la Naspi.

Il Sole 24 Ore