Dichiarazioni

antiricicla

Con un comunicato congiunto, Agenzia delle Dogane, Agenzia delle Entrate e Istat hanno reso noto che è posticipata di un anno la soppressione dell’obbligo di comunicazione dei dati relativi acquisti intracomunitari di beni ed alle prestazioni di servizi ricevute da soggetti stabiliti in altro Stato membro dell’Unione europea (Modelli INTRA-2). La proroga sarà ufficializzata con la conversione in legge del cd. “decreto milleproroghe”.

  • 23 Maggio 2017
antiricicla

NUOVA SEGNALETICA PER EMERGENZA, INFORTUNI, INCENDIO
Il 2 febbraio 2017 è entrata in vigore la nuova norma UNI EN ISO 7010:2017 in materia di segnaletica di sicurezza.
La norma prescrive i nuovi segnali di sicurezza da utilizzare nella prevenzione degli infortuni, nella protezione dal fuoco, nell’informazione sui pericoli e sulle vie di fuga in caso di emergenza.

La forma e il colore di ogni segnale di sicurezza sono conformi alla ISO 3864-1 e la progettazione dei segni grafici è conforme alla ISO 3864-3.

Ricordiamo che secondo il D.lgs 81/2008, la segnaletica di sicurezza deve essere presente in tutte le aziende e unità produttive in quanto indica ai lavoratori dove sono i rischi, le attrezzature e le vie di fuga in caso di pericolo; non si applica, invece, alla segnaletica impiegata per regolare il traffico stradale, ferroviario, fluviale, marittimo ed aereo.

 

  • 23 Maggio 2017
antiricicla

Entro il 31/3/2017 scelta del Fondo negoziale di previdenza complementare per i dipendenti delle imprese artigiane della regione Veneto che rientrano nella sfera di applicazione dei CCNL Tessile Abbigliamento Calzature Bambole e Giocattoli, Pulitintolavanderie ed Occhialeria – Ottica.

  • 23 Maggio 2017
antiricicla

La costante ripetizione di costi, non di modesto importo (costi per canoni di locazione finanziaria, relativi a beni immobili, quote di ammortamento, spese di rappresentanza), evidenziati negli anni nelle dichiarazioni dei redditi del professionista, può considerarsi indice significativo dell’esistenza di un’autonoma organizzazione ai fini dell’applicazione dell’Irap (Corte di cassazione – sentenza 17 febbraio 2017, n. 4235).
 

  • 22 Maggio 2017