Incentivi: incremento occupazionale in caso di assunzione di lavoratore somministrato

shaking-hands-3091908_1920

Il Ministero del lavoro, con risposta a interpello n. 3 del 29 maggio 2018, ha precisato che, in caso di assunzione di un lavoratore in somministrazione, la condizione dell’incremento occupazionale netto sulla media dei lavoratori occupati nei 12 mesi precedenti è riferita all’impresa utilizzatrice, al fine di ottenere i benefici economici legati all’assunzione e sempre che ricorrano i requisiti stabiliti dalle specifiche normative per la fruibilità degli incentivi.