Lavoro

split-payment-2-18

Sono state presentate delle richieste da parte del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili al Governo al fine di semplificare gli adempimenti fiscali. Tra queste vi è la proposta di sterilizzare le sanzioni legate alla fattura elettronica fino al 30.06.2019 e di avviare l’adempimento scaglionato oppure la proroga di un anno per i contribuenti in contabilità semplificata.

  • 17 Settembre 2018
antiricicla

L’ispettorato nazionale del lavoro, con nota prot. 7369/2018, ha fornito istruzioni in merito all’obbligo di tracciabilità dei pagamenti delle retribuzioni, in vigore dal 1.07.2018, specificando le sanzioni applicabili in caso di violazioni. In particolare il documento specifica che tra gli strumenti di pagamento ammessi è compresa l’ipotesi in cui il pagamento sia effettuato in contanti presso lo sportello bancario ove il datore di lavoro risulti intestatario di un conto corrente o conto di pagamento ordinario soggetto a registrazioni.
È  ammesso  anche  il  pagamento  mediante  lo  strumento  del  vaglia  potale  se  sono  rispettate  alcune condizioni, quale l’indicazione del nome del beneficiario e della clausola di non trasferibilità.

  • 17 Settembre 2018
sviluppo-economico-sostenibile

La nuova comunicazione telematica all’Enea è obbligatoria dal 1.01.2018 per tutti gli interventi aventi ad oggetto il recupero del patrimonio edilizio (detrazione al 50%), quelli antisismici speciali (detrazione dal 50 all’85%) e il bonus mobili e grandi elettrodomestici (detrazione al 50%).
I moduli o schede per la trasmissione dei dati non sono ancora disponibili; l’Enea attende indicazioni da Mef, Mise e Entrate.

  • 30 Marzo 2018
lavoro-notturno

L’Inps, con la circolare n. 59/2018, ha chiarito che, ai fini dell’accesso anticipato alla pensione, le attività svolte di notte, in cicli produttivi organizzati su turni di 12 ore, devono essere rivalutate con il coefficiente 1,5. I dipendenti che perfezionano il requisito entro il 31.12.2019, devono presentare la domanda di riconoscimento dello svolgimento di attività particolarmente faticose e pesanti entro il 1.05.2018.

  • 30 Marzo 2018